SAFETY EXPO 2017

Progettare l'antincendio in una città intelligente: ecco il filo conduttore della plenaria di prevenzione incendi al Safety Expo

21/07/2017
Organizzate dalla rivista Antincendio, in collaborazione con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e con la Commissione Speciale Permanente per la Sicurezza del Patrimonio Culturale Nazionale, le tre sessioni di prevenzione incendi analizzeranno la progettazione di una città sicura dal punto di vista antincendio, mostrando alcuni esempi pratici relativi alle attività presenti nel tessuto urbano anche attraverso alcuni confronti tra la figura del professionista e quella del Vigile del fuoco.

Aprirà la kermesse l'ing. Gioacchino Giomi, Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, mentre il coordinamento delle tre sessioni sarà affidato all'Ing. Tolomeo Litterio, Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica, al Prefetto Fabio Carapezza Guttuso, Presidente Commissione Speciale Patrimonio Culturale Nazionale e all'Ing. Dante Pellicano, Direttore regionale VV.F. Lombardia.

Rappresentanti del Corpo Nazionale VVF e professionisti esperti analizzeranno diverse attività presenti nel contesto di una città intelligente.

Ecco a seguire gli argomenti e i casi applicativi presi in esame nelle tre sessioni:
20 settembre - mattina
• Albergo e bed & breakfast (con oltre 25 posti-letto)
• Centro Commerciale (superficie lorda superiore a 400 mq)
• Sistemi di ricarica per autoveicoli a trazione elettrica
• La sicurezza negli usi civili del gas

20 settembre - pomeriggio
• Opifici (officine, depositi, ecc.)
• Applicazione della linea guida ai beni culturali con particolare riferimento al contesto di smart city
• Edifici storici
• Pompei: smart archaeological park
• Stazioni ferroviarie con metodo Bow Tie

21 settembre - pomeriggio
• Progettare l'antincendio in una smart city
• Asili nido (con oltre 30 persone presenti)
• Ambulatorio sanitario di diagnostica strumentale e di laboratorio, (superficie complessiva superiore a 500 mq)
• Autorimessa

L'evento si concluderà con una Tavola Rotonda, coordinata dall'Ing. Fabio Dattilo, Direttore interregionale VV.F. Veneto e Trentino, nella quale si esaminerà l'ipotesi di un Codice di prevenzione incendi europeo che mette al centro la salvaguardia delle persone in caso di incendi o altri sinistri.